Ceccon e Balbontin

SABATO 26 MARZO , ORE 19,00 E ORE 21,30

Info Biglietti

Interi € 15,00

Ridotti € 13,00

PRENOTA

con Andrea Ceccon e Enrique Balbontin

Lavorare meno, lavorare tu

 “Lavorare meno, lavorare tu”, titolo che rappresenta perfettamente la loro filosofia di vita, anche fuori dal palco. Ma nella serata di Cicagna ci sarà spazio anche per gli altri cavalli di battaglia e per le incomprensibili e futuristiche battute di due comici alieni Sciubidubi & Uaciuari, ragazzi interstellari e per ascoltare una canzone d’amore con le note, ma non quelle del pentagramma, quelle a piè di pagina. O imbottirsi la testa di notizie inutili seguendo gli anchormen delle news che non interessano a nessuno. E se ancora non bastasse ecco “Quel che gli uomini non dicono” sketch sull’inespresso e l’ipocrisia dove ascoltare non solo le voci ma anche i pensieri dei protagonisti.

 I due volti storici del cabaret, da Colorado a Buldozzer, saliranno sul palco del Teatro di Cicagna, con questo e tanto altro. Una serata strappalacrime…. Dalle risate!

Andrea Ceccon e Enrique Balbontin

Enrique Balbontin inizia la sua carriera nel 1997 quando comincia a collaborare con i Cavalli Marci, uno storico gruppo comico genovese. Nei panni di Minghio Pegasù, uno studioso giapponese profondo conoscitore delle usanze e delle tradizioni del suo paese, viene notato da alcuni impresari locali e scritturato in vari spettacoli. In seguito lavora in alcune trasmissioni radiofoniche locali ottenendo un grande successo, fino ad arrivare al 1999 quando fonda il gruppo comico ‘La Notte dei Fufu’ insieme ad Andrea Ceccon, con cui partecipa a Zelig nel 2000. Nel 2001 lo vediamo a Bulldozer e viene notato da Diego Abatantuono, che lo porta nel suo programma televisivo ‘Colorado Cafè’, dove per diversi anni continua a portare le sue lezioni di lingua savonese. Nel 2004, ricordando un altro dei suoi tormentoni, scrive un libro ‘Son tutti finocchi col culo degli altri’, mentre l’anno successivo vi è stata la sua prima collaborazione cinematografica con la partecipazione nel film di Diego Abatantuono ‘Eccezzziunale… veramente-Capitolo secondo…me’, sequel di ‘Eccezzziunale… veramente’. Da qualche anno conduce con Ceccon il programma ‘Torta di Riso’ su Axn, dove i due comici commentano divertenti video amatoriali. 

Andrea Ceccon – e’ uno che riesce a sorprendere. Sorprende soprattutto perche’, anche in una chiacchierata privata, si rivela capace di spunti e considerazioni in grado di strappare il sorriso, ma non prive di un certo acume. Benche’ gia’ piuttosto conosciuto in Liguria e non solo, Ceccon ha raggiunto la piu’ vasta notorieta’ partecipando a Colorado Cafe’ insieme agli amici/colleghi Enrique Balbontin e Fabrizio Casalino (con i quali ha dato vita a popolari sketch come i savonesi, il maestro di vita Rabartha e gli scontrosissimi operatori turistici liguri, con la proverbiale “torta di riso” sempre finita).Ma Ceccon non e’ solo questo… Trombettista, cantante, attore di teatro, compositore, ha lavorato con Giorgio Gaber e i Matia Bazar, ha vinto due volte il premio Tenco, ha fatto parte dei “Mau Mau” e dei “Cavalli Marci”, ha fondato le “Voci Atroci” (con cui ha vinto il premio Quartetto Cetra) e recentemente ha scritto anche un libro, “Vapfan-ghala”, edito da DeAgostini. Un personaggio poliedrico…